Immagine non trovata

Le carte d'identità scadute dal 1° febbraio 2020 possono essere rinnovate dopo il prossimo 31 agosto.

Per evitare l’aggregazione di persone negli uffici aperti al pubblico che non consentono di rispettare la distanza interpersonale, con l’effetto di ridurre l’esposizione al rischio di contagio da COVID-19, il decreto legge 17 marzo 2020, n. 18 c.d. “Cura Italia”, appena convertito in legge, ha previsto:

  • la proroga, al 31 agosto 2020, della validità dei documenti di riconoscimento e di identità con scadenza a partire dal 31 gennaio 2020, data d'inizio dello stato di emergenza.

I cittadini in possesso di documenti con scadenza dopo il 31 gennaio 2020 sono invitati a recarsi in Comune solo dopo il 31 agosto 2020 per procedere al rinnovo.

Nota bene: la validità per l’espatrio resta limitata alla data di scadenza indicata nel documento

Ultimo aggiornamento

Giovedi 30 Luglio 2020